Cinquantenne veronese annega nel lago di Tenno

Claudio Chiarani19/06/20221min2456
lago tenno-02

Un uomo di cinquant’anni di origini veronesi è annegato nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 19 giugno, al lago di Tenno.
La moglie stava prendendo il sole mentre l’uomo ha deciso di farsi un bagno. Verso le cinque un amico della coppia, giunto in spiaggia, non vedendolo più in acqua ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco del nucleo sommozzatori, poi da Trento pochi minuti dopo è arrivato anche l’elicottero di Trentino Emergenza per portare sul posto medico e personale sanitario. Purtroppo le ricerche in acqua si sono concluse con il ritrovamento dell’uomo ormai privo di vita. Numerose persone presenti sullo specchio d’acqua per una giornata di riposo che hanno assistito con apprensione alle ricerche. Inutile, dicevamo, la corsa dei soccorritori perché alla fine il corpo del veneto è stato ritrovato nei pressi della foce del Rio Secco, il torrente che alimenta il lago di Tenno, nella zona a nord non presidiata dalla vigilanza di Spiagge sicure. Sul posto si sono recati anche i Carabinieri di Riva del Garda per gli accertamenti del caso.


La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche