Ascensore del Bastione fermo per guasto tecnico

Fabio GalasFabio Galas02/08/20202min2811
dav

Proseguono gli intoppi tecnici per l’ascensore inclinato del Bastione a Riva del Garda, costruito dalla ditta “Maspero Elevatori” di Appiano Gentile, e le conseguenti chiusure non annunciate.
Sabato 1 agosto è stato il giorno più nero in quanto si è bloccato due volte, la seconda con quattro ragazzi a bordo che sono stati fatti scendere dalle scalette.
Come ogni mattina l’addetto della APM, la società che gestisce le corse e la biglietteria, ha effettuato la tradizionale corsa di prova, verificando l’accensione di una spia che segnalava un malfunzionamento generico.
L’impianto è stato immediatamente fermato e, quindi, per tutto il giorno non è stato possibile trasportare le persone alla torre veneziana e al ristorante che aspettava i clienti che avevano prenotato. È intervenuto un tecnico che per tutto il giorno ha effettuato test per capire la natura del guasto.
Alle 18 e 30 l’ascensore ha ripreso a funzionare ma, poco dopo, si è bloccato con quattro persone a bordo che sono dovute tornare a valle dalla scaletta di emergenza. Fortunatamente il blocco è stato a 30 metri dalla stazione di partenza e i quattro passeggeri sono stati in grado di scendere dalla ripida via di fuga.
Alla stessa ora alcuni dipendenti del ristorante, che dovevano salire per il loro turno di lavoro, sono rimasti bloccati a valle.
Non si è ancora trovata l’origine del guasto, che comunque sembra di natura informatica e non meccanica. Il presidente della Lido Spa, proprietaria dell’impianto, ha fatto pervenire una lettera di protesta alla Maspero Elevatori, la ditta costruttrice.
L’ascensore dovrebbe restare chiuso anche domenica 2 e lunedì 3 agosto per le necessarie verifiche tecniche.

La Busa

GRATIS
VIEW