Arco, riunita la commissione attività sociali: ancora niente presidente

Gianluca RicciGianluca Ricci23/01/20212min487
arco panoramica 20130526084643-3

Non è ancora stato individuato il presidente della commissione consiliare delegata alle attività sociali: nel corso della prima seduta, svoltasi nella serata di giovedì 21 gennaio, i componenti si sono confrontati sostanzialmente per valutare i futuri equilibri. Alla fine il gruppo, composto da Tiziana Betta, Luciano Villi, Tommaso Ulivieri, Roberto De Laurentis, Chiara Parisi e Oscar Pallaoro, ha preferito rimandare la nomina alla prossima seduta, prevista per il 4 febbraio prossimo. In quella sede si capirà se maggioranza e opposizioni saranno state in grado di trovare nel frattempo l’accordo su un nome e se la maggioranza si renderà disponibile ad accettare un presidente appartenente alle minoranze, visto che al momento nulla è stato ancora definito. Al centro della discussione ci sarebbe poi dovuta essere la mozione «No alla violenza sulle donne» presentata nella scorsa seduta del consiglio comunale da Tiziana Betta, Arianna Fiorio e Chiara Parisi e approvata all’unanimità, un documento che assegnava proprio alla commissione attività sociali la responsabilità di individuare le strategie adatte per sensibilizzare la comunità sul grave problema. Tuttavia, in mancanza di un presidente eletto, si è preferito rimandare anche quel punto al prossimo appuntamento.
E a proposito di commissioni, nei giorni scorsi si è provveduto anche a nominare i membri della commissione edilizia. La giunta ha preso atto degli esiti del lavoro della speciale commissione per la valutazione comparata delle candidature, che a fronte di 24 domande giunte presso gli uffici comunali ha individuato i cinque componenti previsti. I nuovi membri dell’organo consultivo del Comune che valuta la qualità architettonica ed edilizia delle opere sono l’ingegnere Augusto Sbetti, la geometra Beatrice Pedrotti, il geologo Michele Camin, l’ingegnere Alessio Trentini (esperto in impiantistica e certificazione energetica e bioedilizia) e l’avvocato Flavio Dalbosco (esperto in materie giuridiche urbanistico-edilizie).

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA