18 marzo, Massone celebra Padre Saverio Torboli

RedazioneRedazione18/03/20211min420
padre saverio torboli


Il 18 marzo 1937 nasceva a Massone d’Arco Padre Saverio Torboli, missionario Cappuccino in Mozambico, che il 7 agosto 1984 affrontò il martirio pur di fermare il propagarsi del virus dell’odio. Il coraggio nel favorire i contatti tra il Fronte di liberazione del Mozambico e le truppe portoghesi che stavano lasciando il territorio gli costò la vita.
“L’emergenza sanitaria in corso – comunica la Parrocchia dell’Oltresarca – anziché dimenticare pone ancora più in luce la testimonianza pasquale del religioso, sepolto a Mocuba. Si avvicina la giornata del 24 marzo dedicata ai Missionari martiri, tenuta viva dalla Parrocchia di Massone per celebrare, oltre che al Comvento di San Martino, la luminosa testimonianza di Padre Saverio. Con il supporto di una ampia documentazione fotografica si svolgeranno giovedì 18 e venerdì 19 marzo ad ore 18.00 nella Chiesa di San Giovanni Evangelista le Celebrazioni proprio nel luogo dove ricevette il Battesimo, il 21 marzo, domenica delle Palme con il nome di Olivo, vicino alla sua casa natale.
A pochi passi dalla Chiesa si diparte il lungo viale che porta il suo nome e dove trova posto una targa segnaletica illustrativa del Martire d’Oltresarca.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA