Musica Riva Festival, tutto pronto per il Natale

Redazione21/11/20213min620
musica riva festival corale-polifonica
musica riva festival Coro di San Spiridione
musica riva festival Emmanuel Pi Djob


È la spiritualità religiosa che nasce dalla gente comune a unire i tre concerti di Natale proposti, per la prima volta nella stagione invernale, da Musica Riva Festival, diretto dal soprano trentino Mietta Sighele.
Tre gli appuntamenti, il 5, il 6 e il 7 dicembre, protagonisti il coro della chiesa serbo-ortodossa di San Spiridione di Trieste, la corale polifonica Antares e il gospel di Emmanuel Pi Djob & Your Gospel Team. È obbligatoria la prenotazione. La biglietteria in presenza è a Riva del Garda in viale della Liberazione numero 7, aperta da lunedì 15 novembre dalle 10 alle 12.30 dal lunedì al venerdì.
Si tratta di cori di diverse confessioni e di un principe, capaci di esaltare la personalità del singolo pur facendo parte del tutto. Diverse le lingue d’esecuzione, che non rappresentano un ostacolo nell’ascolto: italiano, serbo, russo, le parlate degli schiavi sui campi di cotone d’America; un’unica tensione, al divino, in qualunque forma lo si percepisca.

Emmanuel Pi Djob
È un artista eclettico, originario del Camerun, principe Ndog Sul del popolo Bassa. Ha iniziato il suo percorso musicale da bambino, autodidatta alla chitarra e alle tastiere. Nel coro della chiesa i primi passi di una carriera che lo ha portato a suonare in tutto il mondo. Voce profonda e graffiante, grandi doti interpretative, gestualità coinvolgente, i suoi generi sono il gospel, il soul, il blues e il funk. È impegnato in progetti di solidarietà come Percujam, con i bambini autistici.
Coro di San Spiridione, Trieste
Fondato a Trieste nel 1837 dal maestro Francesco Sinico, dal 1999 è diretto da Anna Kaira, maestro del coro femminile e di religione ortodossa. Il repertorio è costituito quasi esclusivamente da musica serba e russa ortodossa, 25 i componenti provenienti da Italia, Croazia, Argentina, Russia, Ungheria, Slovenia e Serbia. Esegue musica ecclesiastica che appartiene alla liturgia ortodossa. Il canto, senza strumenti musicali, è a cappella. In repertorio anche brani basati sui canti dei primi cristiani e sulla musica popolare serbo ortodossa. Anna Kaira: “L’apprezzamento più grande? La stima del mondo cattolico”.
Corale polifonica Antares
Formazione della valle di Non in Trentino, è diretta dal maestro Giorgio Larcher che, nel tempo, ha perfezionato le doti del singolo per poi dare vita alla composta eleganza del suono d’insieme. Il repertorio va dal gospel allo spiritual, dalla musica sacra a quella contemporanea, esibendosi in Italia ed anche all’estero. All’organo il maestro Stefano Rattini.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA