ARCO E RIVA DEL GARDA S’ILLUMINANO DI MENO

RedazioneRedazione26/03/20212min652
M-illumino-di-meno_imagefull


Torna nella giornata di venerdì 26 marzo «M’illumino di meno», la festa del risparmio energetico promossa a livello internazionale dalla trasmissione «Caterpillar» di “Rai Radio Due” per sensibilizzare enti pubblici, aziende, negozi e cittadini sui temi del risparmio energetico.
Il Comune di Riva del Garda aderisce all’importante iniziativa: da venerdì 26 marzo, per una settimana, resterà spenta l’illuminazione pubblica esterna del Bastione e della Rocca, quella delle passeggiate Belvedere, al Bastione e di via Cis e quella delle fontane del centro.
Anche il Comune di Arco mette in campo alcune iniziative di adesione, «spegnendo» quest’anno le luci del castello e della fontana luminosa davanti al Casinò. Inoltre la biblioteca civica «Bruno Emmert» ha allestito una vetrina digitale con una selezione di libri sul “salto di specie”, il tema di quest’anno. Ancora, il sindaco a l’assessore Gabriele Andreasi hanno girato un video di promozione delle nuove colonnine di ricarica dei veicoli elettrici, che sarà online sul sito web del Comune.
Infine, il Comune di Arco aderisce al progetto “L’amico albero”, realizzato in collaborazione con la sede di Arco di Anfass Trentino e con il sostegno di una importante azienda locale: insieme alla lettera di benvenuto che il sindaco spedisce a tutti i nati che entrano a far parte della comunità arcense, sarà allegata una busta contenente dei semi di alberi o arbusti (piante perenni) che i genitori potranno piantare o conservare. La realizzazione delle buste e il loro confezionamento sarà curato della sezione Acro Arts di Anffas, un laboratorio artistico in cui ragazzi e adulti esprimono la propria creatività, seguiti da educatori esperti.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA