VIOLENZA SESSUALE E STALKING: CONDANNATO UN RIVANO

image
Descrizione

È stato condannato per violenza sessuale e stalking un giovane rivano di 23 anni il quale, dopo aver conosciuto in chat una ragazza e averla incontrata, gli ha detto: “O vieni a letto con me oppure pubblico i nostri messaggi”. La ragazza, dopo averlo conosciuto ed aver scambiato messaggi in chat e su Facebook, ha accettato di conoscerlo. Lei però, dopo un iniziale periodo di frequentazione, non voleva più saperne solo che lui, invece, l’ha minacciata di pubblicare in rete i messaggi che si erano scambiati. Spaventata ha accettato cedendo alla sua richiesta di avere un rapporto sessuale, ma poi lui ha preteso di rivederla ancora facendosi via via sempre più opprimente. Lei, allora, spaventata ha deciso di denunciarlo. Violenza sessuale per il primo rapporto, tentata per il secondo quando lui ha preteso di rivederla e andare ancora a letto con lei. I Carabinieri hanno effettuato una perquisizione in casa del soggetto in questione trovando sul computer i messaggi. Il rivano è stato condannato, patteggiando, ad un anno e 10 mesi dopo aver risarcito la vittima della violenza e dello stalking. Il tutto risale ad un anno fa quando, dopo la denuncia ai Carabinieri, la Procura della Repubblica ha svolto le indagini arrivando a trovare le prove in casa del giovane rivano che, di fronte all’evidenza, ha ammesso patteggiando davanti al giudice Riccardo Dies, come detto, una pena di ventidue mesi.









La Busa

GRATIS
VIEW