PER LA GELATERIA PUNTA LIDO DI RIVA UN AFFIDO TEMPORANEO

image
Descrizione

La gelateria Punta Lido a Riva del Garda, immobile al centro di una delle tante discussioni, se ne stava tranquilla da almeno un anno. Dopo le varie prove di “forza” dovute al suo rendering che mostrava un rifacimento della struttura mai piaciuto, da dodici mesi, appunto, tutto taceva. Orbene, l’altra sera in consiglio comunale la questione è tornata alla ribalta dopo che la consigliera Silvia Betta ha chiesto al sindaco in merito alla concessione per altri cinque anni all’Hotel Lido Palace, struttura che a sua volta l’ha “girata” a Stefano barbieri, già gestore della stessa. “Si è trattato di un affidamento che la Lido ha fatto all’azienda in questione – ha spiegato il sindaco Mosaner – ma credo che non si andrà oltre un anno massimo di gestione. Questo perché lo stabile si trova in condizioni al limite, ossia rischia anche di dover chiudere. Un affido, ripeto, “ponte” possiamo definirlo in attesa delle decisioni sul Piano fascia lago.” In merito è intervenuto anche il consigliere Stefano Santorum, il quale ha affermato come quello stabile necessiti da tempo di metterci mano. Da tempo – ha affermato nel suo intervento il consigliere d’opposizione – quello stabile ha assoluta necessità di essere riqualificato. Perché anno dopo anno si concede l’affido alla solita società che poi lo gira in affitto al solito gestore privato? Così l’Ente pubblico perde denaro, denaro che magari sarebbe servito per metterci mano e sistemarlo in attesa della riqualificazione totale. Se esistevano dubbi per affidarlo per una stagione, come mai ora per cinque anni?” Mosaner ha ribadito che si è agito con un atto meramente gestionale di una società a partecipazione indiretta e che lui non ha dato alcun indirizzo in merito. “Ho solamente espresso il fatto che nessuna gestione debba andare “contro” gli interessi del Lido Palace come, ad esempio, una gestione che faccia Karaoke fino alle due del mattino, disturbando così il riposo dei clienti. Questo per tutelare un bene prezioso come, appunto il Lido Palace rappresenta per la città.”









La Busa

GRATIS
VIEW