Incontro tra Fugatti e il presidente dei Nu.Vol.A.

image
Descrizione

La situazione generale dell’associazione e l’importanza di favorire il ricambio generazionale e l’avvicinamento dei giovani al volontariato sono stati i temi al centro del cordiale colloquio che ieri il presidente della Provincia autonoma di Trento ha avuto con il nuovo presidente dei Nu.Vol.A. Giorgio Seppi. All’incontro ha partecipato anche il dirigente generale del Dipartimento provinciale della Protezione Civile Gianfranco Cesarini Sforza. “Ci tenevo ad incontrarvi – ha detto il presidente della Provincia – perché so quanto sia importante il vostro apporto negli interventi del sistema trentino della protezione civile”.
“I Nu.Vol.A. – ha aggiunto Cesarini Sforza – sono una colonna portante della nostra Protezione civile, soprattutto perché consentono agli altri operatori di intervenire fuori sede per periodi lunghi. Ne è un esempio quanto fatto, assieme, all’Aquila, in occasione del terremoto”.
“I nostri volontari – ha sottolineato Seppi – ricordano ancora quell’esperienza come estremamente significativa sia sotto il profilo umano che operativo”.
“I Nu.Vol.A. – ha detto il presidente della Provincia – assieme a tutti gli operatori della Protezione civile trentina, contribuiscono a tenere alto il nome della nostra terra anche fuori dai suoi confini, segno che il loro intervento è apprezzato”.
Durante l’incontro si è parlato, a grandi linee, della situazione organizzativa dell’associazione e dell’importanza di coinvolgere i giovani nella sua attività, come garanzia di futuro.
Giorgio Seppi ha, da pochi giorni, ricevuto il testimone da Giorgio Debiasi al vertice dell’organizzazione costituita nel 1986 e organizzata in tutto il territorio trentino in undici Nuclei Volontari Alpini, con un totale di oltre 580 iscritti.









La Busa

GRATIS
VIEW