CHE FARE COL TESORETTO A RIVA? AD ESEMPIO IL PARCHEGGIO INTERRATO AL VECCHIO CIMITERO

image
Descrizione

Diciotto milioni circa di Euro non sono pochi, ma se l’amministrazione comunale di Riva del Garda è stata brava a risparmiare ora è necessario decidere che fare di quel denaro. L’idea di portare a conclusione un nuovo parcheggio interrato nell’area che una volta era cimiteriale, quella tra via Galas e via Chiesa per intenderci, potrebbe essere ciò che la giunta Mosaner ha intenzione di fare.
Il progetto può essere portato avanti collocandolo dalla zona definita “area d’inseribilità”, ossia opere prive di copertura finanziaria in quella in cui i progetti dispongono di risorse finanziarie che, con una variazione di bilancio riceverebbe un bel passo in avanti vista la volontà dell’amministrazione di portare a compimento quest’opera. Una prima idea (che costa poco meno di tre milioni di euro) prevede un piano interrato che disponga di 109 stalli più altri 157 posti auto in superficie (non in maniera “disordinata” com’è, invece, oggi l’area) e l’abbattimento di cinque cipressi (schedati e malati), oppure qualcosa di meno che prevede solamente un piano interrato con 109 posti auto e in superficie area verde, soluzione che costerebbe anche di meno rispetto alla prima ipotesi. Opzione, questa, la seconda, che piace di più ad alcuni esponenti della maggioranza.









La Busa

GRATIS
VIEW