Canale di Tenno: “Viandanti delle Alpi” nuova mostra a Casa degli Artisti

image
Descrizione

«Viandanti delle Alpi – Cartografia ed esplorazione», mostra estiva della Casa degli Artisti «Giacomo Vittone» di Canale di Tenno (a cura di Roberta Bonazza e allestita da sabato 22 giugno fino a domenica 15 settembre), è una attraversata dell’arco alpino compiuta da una duplice prospettiva: lo sguardo bidimensionale della cartografia antica, dell’epoca cioè in cui costituiva l’unico strumento per orientarsi (in esposizione una trentina di preziose cartine dal Cinquecento al primo Novecento, originali e in copia); e l’esperienza viva del viandante, in questo caso il celebre alpinista ed esploratore londinese Douglas William Freshfield, che dal 14 luglio al 27 agosto del 1864 compì la straordinaria attraversata da Thonon, sul lago di Ginevra, a Trento, raccontandola poi nel libro «Across country from Thonon to Trento», pubblicato in Italia nel 2014 da Itinera Alpina col titolo «La traversata delle Alpi – Da Thonon a Trento» (esposti su pannelli di grandi dimensioni le riproduzioni dei luoghi, tratte dalle illustrazioni del libro, con brani del testo che consentono di ripercorrere l’intera traversata). Le mappe esposte, alcune rarissime, sono del tipo itinerario, come si usava agli albori dell’esplorazione alpina: il passaggio delle Alpi è indicato cioè da un percorso, variamente raffigurato, che congiunge il luogo di partenza e quello di arrivo, a riprodurre il cammino del viandante. Una dimensione radicalmente diversa da quella odierna, in cui viaggiare significava affrontare l’ignoto. Oggi, dopo 150 anni, la traversata di Freshfield non sarebbe possibile: strade, autostrade e laghi artificiali hanno in parte cancellato quell’itinerario. La comitiva passò, infatti, in Valtellina per una porta inedita, il passo del Ferro, e raggiunge i Bagni, di cui fa una colorita descrizione.









La Busa

GRATIS
VIEW